Regione Marche

La Regione Marche ha pubblicato l’Avviso mille proroghe 2018 per i progetti di attività culturali nei territori della regione interessati dagli eventi sismici verificatisi dal 24 agosto 2016.

Con la DGR 881/2018 la Regione Marche ha infatti approvato la sottoscrizione di un accordo di programma con il MiBACT per la realizzazione di progetti di attività culturali e ha previsto, tra le altre misure, di destinare l’importo complessivo di € 500.000,00 (con riferimento alle annualità 2018 e 2019) al sostegno dei progetti di spettacolo dal vivo proposti dalle Amministrazioni comunali dei territori colpiti dal sisma, siano essi interventi locali o progetti di rete.

FINALITÀ E OBIETTIVI

Le misure attivate avranno le seguenti finalità:
rivitalizzare il tessuto economico e sociale favorendo le occasioni di aggregazione nei luoghi e nei centri urbani del territorio;
ricostruire l’attrattività del territorio mediante iniziative culturali di spettacolo che prevedano attività ordinarie, favorendo anche il coinvolgimento delle comunità locali;
realizzare grandi eventi aggreganti, che coinvolgano anche personalità di rilievo del mondo dello spettacolo;
promuovere attività culturali di spettacolo dal vivo prioritariamente rivolte ai più giovani, anche in collaborazione col mondo della scuola;
promuovere attività culturali di spettacolo dal vivo rivolte agli anziani, che costituiscono una quota significativa della popolazione rimasta nei territori colpiti.

SOGGETTI DESTINATARI DELL’AVVISO

Possono beneficiare del contributo i Comuni e le reti di Comuni del territorio regionale inseriti nel cratere sismico. Le reti di Comuni potranno presentare istanza direttamente o per il tramite di associazioni operanti nel territorio nel settore dello spettacolo dal vivo.

Ai sensi di quanto disposto dall’art. 4, comma 4, del D.M. n. 131 del 28 febbraio 2018, i soggetti attuatori delle attività culturali di spettacolo dal vivo nei territori dovranno essere individuati tra i professionisti che operano nella Regione Marche.

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE

La domanda da presentare per l’accesso al contributo, riferita ad un unico progetto, deve essere redatta, utilizzando esclusivamente la modulistica di seguito indicata, distinta per Comuni (Allegato A) e Soggetti privati (Allegato B):

a) per i Comuni o per le reti dei Comuni
– Richiesta contributo e presentazione scheda progetto preliminare per i Comuni (Allegato A1 -Comuni)

b) per i soggetti privati
– Richiesta contributo e presentazione scheda progetto preliminare per i soggetti privati (Allegato B1 – Privati)

Il termine perentorio per la presentazione delle istanze è venerdì 14 settembre 2018 alle ore 24,00.
Le istanze vanno spedite entro tale termine da un indirizzo di posta elettronica certificata all’indirizzo regione.marche.funzionebac@emarche.it, sulla base della modulistica allegata al decreto.

Per tutte le informazioni è possibile visitare il sito della Regione Marche.

SCARICA L’AVVISO

Allegato A) modulistica per i Comuni e le reti di Comuni

Allegato B) modulistica per i Soggetti privati rappresentanti delle reti dei Comuni

Fonte: www.regione.marche.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *