Arena Sferisterio di Macerata

Associazione Arena Sferisterio

In collaborazione con: Comune di Castelraimondo, Museo Statale Tattile Omero, Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti, Università di Macerata, Istituto Marchigiano Tutela Vini, Comune di Macerata, Accademia di Belle Arti di Macerata, Confcommercio Macerata, Comune di Pieve Torina, FORM, Compagnia dei Folli, Coraggio Marche, Vemac, Scuola Civica di Musica Stefano Scodanibbio

Periodo svolgimento attività: maggio 2017 – febbraio 2018

I progetti mirano al rinvigorimento del tessuto sociale attraverso importanti occasioni di aggregazione in luoghi altamente simbolici per il territorio, così come con piccole iniziative diffuse che coniughino arte e bellezza paesaggistica e l’attivazione di una forte ricaduta economica diretta e indiretta, anche in termini di promozione turistica. Particolare attenzione è data alla partecipazione e al coinvolgimento nelle attività di bambini, giovani, anziani, persone con disabilità e, in generale, a tutti coloro che abbiano difficoltà ad accedere ad eventi culturali. Il servizio di accessibilità per non vedenti e non udenti, i percorsi di avvicinamento all’opera per i più piccoli, le anteprime giovani, così come le agevolazioni per le fasce Over65 e Under30, sono solo alcune delle modalità con cui l’Associazione Arena Sferisterio coinvolge il suo pubblico. Le iniziative promosse dall’Associazione Arena Sferisterio si caratterizzano per un elevato contenuto artistico e per la grande attenzione al territorio, come nel caso dei Concerti in Cantina e degli eventi Fiori d’Oriente a Castelraimondo e Lo Sferisterio per i Sibillini in cui gli artisti del Macerata Opera Festival sono andati nelle zone colpite dallo sciame sismico del 2016 con spettacoli gratuiti per tutta la popolazione.

Tra le attività previste dal progetto si segnalano:

  • Agosto 2017 Macerata Rassegna “Sferisterio Live Concerti pop e rock, il folcolore e il grande musical. L’evento più importante della rassegna, che ha portato lo Sferisterio alla ribalta internazionale oltre l’opera lirica, è stato il concerto di Thom Yorke e Jonny Greenwood, rispettivamente voce e chitarra dei Radiohead. I due artisti inglesi hanno scelto proprio lo Sferisterio per un concerto esclusivo il cui ricavo è stato interamente devoluto per salvare il patrimonio artistico colpito dal terremoto. Un concerto intimo, quasi un recital, come è stato definito dal “Rolling Stone”
  • Dicembre 2017 / marzo 2018 Macerata Scodanibbio Music Festival Winter – In collaborazione con la scuola civica di musica Scodanibbio, cinque appuntamenti prima dell’edizione primaverile, che vedono protagonisti i giovani studenti della scuola di musica.
  • 27/01/2018 Macerata Recital chitarristico – di Giacomo Palazzesi. Nella stessa location – Auditorium dell’Asilo Ricci – casa della musica ormai per la città di Macerata, martedì 30 gennaio si è tenuto “Giovani in concerto” con Saverio Beccacece al pianoforte. Giovedì 8 febbraio, “Concerto per famiglie” realizzato in collaborazione con le Volontarie Nati per Leggere & Nati per la Musica Rete “Leggere è Familiare in Provincia di Macerata”. Gli appuntamenti invernali si concludono il 17 marzo con il recital pianistico di Stefano Chiurchiù.
  • 09/02/2018 Macerata Il sole ride – Primo appuntamento “Aspettando il Festival 2018”, realizzato in collaborazione con FORM – Orchestra Filarmonica Marchigiana. Francesco Lanzillotta, direttore musicale del Macerata Opera Festival, giovedì 8 febbraio alle 10 apre le porte del Teatro Lauro Rossi agli studenti delle scuole elementari e medie della provincia di Macerata per una prova raccontata del concerto che andrà in scena la sera seguente alle 21 per tutta la città

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *